Ravioli in farcia di Provolone Valpadana DOP e barba del frate con capesante

Ricetta elaborata dal Ristorante “AI 9 MERLI” PIOSSASCO (TO)

La borsa della spesa per 4 persone

Per la pasta: 200 g di farina. 3 tuorli d'uovo, 1 uovo intero, sale - Per il ripieno: 50 g di barba del Frate, 200 g di Provolone Valpadana DOP a quadretti, 50 g di ricotta di capra. 30 g di Parmigiano Reggiano, noce moscata, sale, pepe nero coralli delle capesante Per la guarnizione: fettine di Provolone Valpadana grigliato Per la salsa:50 g di fave fresche. 100 g di concassea di pomodori, 6 cuori di capesante, 4 Piedini di ramo d’ulivo, olio extravergine d’oliva, sale, pepe nero


Per preparare la pasta occorre impastare tutti gli ingredienti sopra elencati fino ad ottenere un impasto compatto e liscio, che dovrete poi lasciar riposare. Per il ripieno fate bollire in acqua salata la barba del frate e ponetela ancora calda sopra gli altri Ingredienti. In modo che nel freddarsi esalti i profumi e gli aromi, quando vi appariranno a una temperatura di circa 7°C poneteli in frigorifero. Stendete ora la pasta avendo cura che sia molto sottile e, con l’aiuto di un cucchiaio ponete il ripieno. Tagliate in due il corallo della capesanta per la sua lunghezza. Spennellate bene la pasta e formate dei cerchi di circa 8 -10 cm di diametro. Sbollentate a questo punto le fave, privatele della loro buccia, fatele raffreddare in modo da rendere viva la loro clorofilla e unitele al pomodoro. Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata e guarnite con i cuori di capesante e il Provolone Valpadana DOP grigliato.

IL VINO CONSIGLIATO:

Dolcetto d'Alba DOC