Lasagnetta di triglie, pesto di olive nere e Provolone Valpadana

Ricetta elaborata dal Ristorante Ristorante “Il Convivio Troiani”, Roma

La borsa della spesa per 4 persone

1/2 bicchiere di vino bianco • 400 g di pasta fresca tagliata a quadri (12 cm x 12 cm)

250 g di filetti di triglie • 100 g di olive di Gaeta snocciolate • 2 spicchi d’aglio

un ciuffo di finocchietto selvatico • 4 foglie di prezzemolo

pepe nero • olio • sale • 150 g di Provolone Valpadana tagliato a lamelle


Preparate un ragù di triglia, saltando in padella i filetti con aglio e finocchietto, sfumate con il vino e 2 mestoli di fumetto, precedentemente preparato facendo bollire le lische. Passate intanto al mixer le olive, un cucchiaio di olio, il prezzemolo e qualche foglia di basilico, e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo. Sbollentate la pasta, adagiate i quadri su una placca da forno e farcite ogni singolo strato con il ragù di triglia, il pesto di olive e un sottile strato di Provolone Valpadana. Passate in forno a una temperatura di 180° per 3 o 4 minuti, di modo che la parte intera della lasagna sia calda. Adagiate sul piatto di portata e guarnite con un ciuffo di finocchietto selvatico e filo d’olio.

IL VINO CONSIGLIATO:

Dolcetto d'Asti DOC